Il Progetto

ELENCO A TUTELA DEL COMMITTENTE/CONSUMATORE

Come evitare sanzioni penali o amministrative e non essere complici di:

Abusivismo - Morti bianche - Incidenti sul lavoro - Lavoro nero - Malaffare

E' il primo Elenco Elettronico di Imprese che grazie all'innovazione tecnologica e ai dispositivi informatici, ormai alla portata di tutti, tutela i committenti / consumatori, da Sanzioni Penali o Amministrative, attraverso un'offerta di Aziende selezionate elettronicamente, in possesso dei requisiti tecnico-professionali previsti dalla normativa e in grado di produrre un servizio/prodotto di qualità. L'elenco supporta così i committenti / consumatori nella fase più importante del ciclo produttivo, ovvero l'affidamento dei lavori e/o servizi a delle imprese regolari,

evitando così di incorrere inconsapevolmente a spiacevoli situazioni, come sanzioni penali (arresto da due a quattro mesi) o amministrative.

LE IMPRESE PRESENTI IN QUESTO ELENCO NON PAGANO NESSUNA PUBBLICITA'

MA LA OTTENGONO QUALE PREMIALITA'

Possono far parte dell'Elenco, solo ed esclusivamente le imprese che superano un esame documentale effettuato interattivamente e gratuitamente dalla piattaforma informatica che attraverso un sistema elettronico verifica e monitora periodicamente il possesso dei principali requisiti tecnico-professionali, previsti dalla normativa, finalizzati a garantire i committenti.

SE L'IMPRESA NON RISPETTA I REQUISITI MINIMI PREVISTI DAL D.LGS 81/2008

VIENE AUTOMATICAMENTE SOSPESA DALL'ELENCO

Le Imprese presenti nell'elenco vengono periodicamente monitorate, Qualora venga meno uno dei requisiti minimi previsti dalla normativa, ai fini dell'idoneità tecnico professionale, il sistema informatico ed interattivo sospende automaticamente l'impresa dall'elenco, reinserendola solo dopo che essa ottemperi al mancato adempimento.

Tutti Responsabili

Siamo tutti Committenti
Siamo tutti Responsabili

il soggetto che commissiona la realizzazione di lavori;

il proprietario di un immobile;

l’affittuario

il legale rappresentante di una proprietà;

l’amministratore di condominio;

il presidente di una società;

l’amministratore unico di una società;

il presidente di una cooperativa;

ecc...

Messaggio Sociale

Commissionare lavori a imprese o lavoratori autonomi irregolari significa alimentare il lavoro nero e l’illegalità.

E' opportuno rendersi conto che la corretta e legale gestione dei lavori commissionati concorre al diffondersi di fenomeni culturali che sfociano e riflettono importanti valori, quali:
- l'osservanza delle regole;
- il rispetto per l’ambiente;
- la tutela della vita umana;

Diventiamo in tal modo gli artefici di noi stessi e di quello che respiriamo e mangiamo.

Tutto ciò verrà trasferito alle generazioni future, le quali potranno vivere in un ambiente reso più sano e sicuro:

il nostro principale obbligo, la nostra più importante eredità

© 2019 | Ideato e Curato dall'Associazione Studio Imprese - C.F.: 97251520827 - P.Iva: 06054990822 | Privacy Policy